Stop ai filibustieri

Giornata storica ieri a Washington, dove al Senato è passata una riforma del regolamento che pone nuovi, più stringenti limiti all’ostruzionismo in aula, filibustering in inglese. La riforma incide esclusivamente sulle nomine presidenziali, almeno sulla maggior parte di esse (specificatamente ad esclusione di quelle per la Corte Suprema), ma rappresenta lo stesso una svolta dal notevole significato politico, molto probabilmente gravida di conseguenze. Si tratta della cossiddetta nuclear option, a lungo ventilata per sbloccare lo stallo istituzionale che ormai da tempo affligge la vita politica americana. L’approfondimento è quindi d’obbligo per i cultori della materia. Oltre all’ottima sintesi di Maurizio Molinari sulla Svolta storica al Senato, dalla Stampa, segnalo anche i seguenti articoli in lingua inglese: In Landmark Vote, Senate Limits Use of the Filibuster e Partisan Fever in Senate Likely to Rise, sul New York Times; Reid, Democrats Trigger ‘Nuclear’ Option e Nine Reasons the Filibuster Change is a Huge Deal, sul Washington Post; Filibuster Vote Raises Stakes for 2014 e Filibuster Change Could Expand Field of Future Nominees, su Politico; The Filibuster Had to Be Killed e The Senate’s Nuclear (Power) Option, rispettivamente su Slate e New Yorker.

Annunci

0 Responses to “Stop ai filibustieri”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Archivi

Categorie

Blog Stats

  • 42,865 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: